newsic.it
Newsic Twitter Facebook RSS Faceskin   09:57 MERCOLEDI 15 AGOSTO 2018
cerca home news artisti album charts video concerti blog
      
 ANNALISA
ANNALISA OGNI CANZONE RAPPRESENTA UN PEZZO DI CUORE
OGNI CANZONE RAPPRESENTA UN PEZZO DI CUORE

Il quinto album della cantautrice contiene dodici brani, tutti scritti da lei ad eccezione di “Used to you”, firmata dalla popstar inglese Dua Lipa.

Abbiamo incontrato Annalisa negli uffici della Warner Music per parlare del nuovo disco. Ecco cosa ci ha raccontato.

Annalisa come mai hai scelto di pubblicare il disco “Se avessi un cuore” tre mesi dopo la tua partecipazione a Sanremo con “Il diluvio universale”?

“E’ stata una scelta pensata, l’idea è sempre stata quella di andare a Sanremo e fare una sorta di operazione di passaggio. Il diluvio universale rappresenta il perno tra ciò che c’è stato prima e quella che sono adesso. Al di là dell’orchestrazione legata alla partecipazione sanremese, le sonorità, in quel brano, sono già elettroniche. Considero Il diluvio universale come una canzone a sé, come se fosse un disco unico. Dopo Sanremo ho voluto aspettare qualche mese prima di pubblicare l’album per fare in modo che il brano avesse un percorso indipendente. In realtà considero Se avessi un cuore come il primo vero singolo di questo progetto”.

“Se avessi un cuore” è un disco dall’anima fortemente elettropop rispetto ai precedenti. Com’è avvenuto questo passaggio?

“Ho sempre amato questo mondo, questo tipo di sonorità ma ho fatto un percorso graduale, spinto prima nella direzione della scrittura, per arrivare a un disco scritto completamente da me, poi in quella del sound elettronico. Il fatto di aver pubblicato un album all’anno deriva dalla voglia di bruciare le tappe e arrivare qui. Tutto ciò che ho fatto finora lo sento molto mio, mi sono sempre sentita una cantautrice, fin dall’inizio ho scritto i brani e ho trovato la prima occasione per farmi conoscere attraverso Amici. Poi ho capito che il mio modo di scrivere non era ancora maturo, ma anche quando ho fatto l’interprete di brani firmati da altri artisti ho sempre usato questo tipo di sensibilità, cercando qualcosa che fosse affine ai miei gusti. “Se avessi un cuore” è il disco che ho sempre voluto fare e andrò verso questa direzione anche in futuro”.

Una delle parole chiave del disco è “leggerezza”…

“È vero, la leggerezza è un punto chiave del disco e nel brano Leggerissima cerco di darle valore in quanto capacità di lasciarsi alle spalle qualcosa, di arrendersi ma in modo positivo. Questo non significa smettere di lottare, mollare la presa, ma vedere le cose da un altro punto di vista, che ti permette di capire molto di più e anche stare meglio, in contrapposizione a tutto ciò che ogni giorno si appoggia sulle nostre spalle e pesa tantissimo, pur trattandosi di cose che in realtà non hanno peso. Mi piace comunicare con leggerezza e ironia, anche quando parlo di cose pregne di contenuto”.

Questa leggerezza parte dal cuore, come si vede anche dalla cover del disco…

“Sulla cover mi guardo verso il basso, nella zona del cuore, che si sta formando, perché è da lì che parte tutto il percorso. Ogni canzone rappresenta un pezzo di questo cuore, necessario per ritrovare quella sensibilità e quell’intelligenza emotiva nel momento in cui abbiamo di fronte gli altri. La diversità va vissuta come una ricchezza”.

Nel disco è contenuta la traccia “Used to you”, scritta dalla popstar inglese Dua Lipa. Com’è nata questa collaborazione?

 
“Ci siamo incontrate in Warner perché condividiamo la stessa casa discografica. Lei era venuta a fare promozione qualche mese fa in Italia e casualità ha voluto che anch’io fossi qui a Milano e ci hanno presentate. Ci siamo trovate umanamente in sintonia ed è partita una discussione carina, abbiamo chiacchierato molto. A volte succede che racconti ad una persona che non hai mai incontrato delle cose che non avresti mai pensato di dire. Vedendo questa sintonia umana tutti si sono chiesti perché non provavamo a fare qualcosa insieme, così Dua Lipa mi ha mandato questa canzone che aveva scritto con il suo team di scrittura, me l’ha fatta sentire, a me è piaciuta tantissimo e da lì è partita la collaborazione. Poi io ho scritto il testo in italiano, abbiamo rivisto la produzione affinché fosse affine al mio progetto, lei ha seguito da lontano le varie fasi ed è stata molto felice anche perché era la prima volta che scriveva per qualcun altro. E’ stata una collaborazione divertente, entusiasmante, bella umanamente, nata nel modo giusto, che lascia sicuramente spazio ad altre possibilità per il futuro”  .   

Nell’ultimo anno hai avuto modo di lavorare come attrice nel film “Babbo Natale non viene da Nord” e come conduttrice tv. Quanto queste esperienze sono state importanti nel tuo lavoro di cantautrice?

“Le esperienze come attrice e come conduttrice televisiva mi hanno aiutata nella comunicazione, nel riuscire a raccontare parlando, oltre che cantando, quello che volevo dire. Mi hanno permesso di aprirmi maggiormente agli altri e di imparare cose nuove che mi serviranno nel mio lavoro”.    

Alle due anteprime di Milano e Roma seguirà un tour?


“I primi due concerti sono stati delle anteprime, a Milano e Roma. Voglio portare la musica alla gente, per questo presenterò il disco con un instore tour e poi in estate faremo concerti nelle piazze, nei teatri e forse nei club. Nei live ci saranno due momenti, uno con brani più suonati e un altro con canzoni più intime, con voce, elettronica e batteria. Ho seguito passo dopo passo l’allestimento del tour, dal disegno del palco, alle luci, ai contributi video, tutto deve essere congruente. Non vedo l’ora di condividere la mia musica con i fan”.

Il tour estivo di Annalisa toccherà diverse città italiane. Queste le prime date confermate: 11 giugno al Festival Amore di Stabio (Svizzera), l’ 8 luglio alla Sala Roof Casino di Sanremo (Imperia), il 31 luglio a Cava di Roselle (Grosseto), il 7 agosto in Piazza Kennedy a Pagliare del Tronto (Ascoli Piceno), l’ 11 agosto alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (Udine), il 16 agosto in Piazza Ara dei Santi di Collelongo (L’Aquila).

Testo di Francesca Monti

 TUTTO SU ANNALISA
vedi tutto su ANNALISA
vedi tutte le news
 COMMENTI
Inserisci un commento

Nessun Commento

BNOW PREVIEW
RUMORE IN EDICOLA
TAGS
Jamiroquai Lo Stato Sociale Brunori Sas Laura Pausini Mannarino George Michael Giorgia Tony Hadley Ligabue Niccol“ Fabi Zucchero Sfera Ebbasta Tiziano Ferro Pooh Rolling Stones Marco Mengoni J-ax & Fedez Mario Biondi Emma Vasco Rossi White Lies Laura Pausini Robbie Williams Fiorella Mannoia Simple Minds Boosta Noemi Francesco Renga Depeche Mode Lady Gaga

NEWSIC.IT
news
artisti
album
charts
video
concerti
blog

RSS FEED
News
Interviste
Recensioni
Concerti
ABOUT

COS'E'? Newsic ? il portale dedicato al mondo della musica che abbraccia tutti i generi e tutte le preferenze. Artisti da classifica, nomi emergenti, tendenze del momento e successi del passato: noi non facciamo differenze, tutto quello che ? cool lo troverete nelle nostre pagine.
CHI SIAMO? Siamo una redazione attenta a dove si sta muovendo la musica oggi. Crediamo nell'informazione e nell'arrivare prima di tutti a darvi gli stimoli giusti per essere sempre aggiornati su quanto succede in Italia e nel resto del mondo. Ma prima di tutto siamo degli ascoltatori appassionati. Tutto quello di cui vi parliamo ? stato 'testato' da noi.
PERCHE'? Perch? siamo in prima linea. Perch? siamo pronti e preparati. Perch? non vi raccontiamo storie. Perch? crediamo nel rapporto di fiducia con i nostri visitatori.
QUANDO? Sempre. 24 ore al giorno. 7 giorni su 7. 365 giorni all'anno. Newsic non vi lascer? mai da soli.
DOVE? Online, certo; non solo su newsic.it ma anche su tutti gli altri siti del nostro circuito.
NEWSIC NETWORK
www.newsic.it
www.bnow.it
www.rocknow.it
www.memoring.it
twitter.com/#!/Newsic1

ABBONATI A BNOW

Copyright 2011 Dj's Gang S.r.l. - P. IVA 03448750152 - CONTATTI: [email protected] | CREDITS | LEGAL NOTES - PRIVACY - COOKIE | PUBBLICITA'